VAL DI NON: «I pesticidi contaminano orti e case»

da l’Adige del 19 agosto

«Abbiamo rilevato 13 campioni in vari punti della valle, in 8 diversi
comuni dell’area dove viene praticata la frutticoltura intensiva. In 12
campioni sono stati rinvenuti residui di principi attivi, ed ogni
singolo campione conteneva da 2 a 6 principi attivi diversi, in buona
parte nocivi, qualcuno addirittura tossico».
Andrea Deromedis , del
«Comitato per il diritto alla salute» della val di Non, ricorda che
analoghe analisi erano state compiute un anno fa, in 10 punti, in 8 dei
quali erano state rilevate presenze di residui. Oggi si è a 12 su 13.
«Quindi la situazione è peggiorata», afferma deciso Deromedis,
affiancato da Virgilio Rossi e Raffaella Mottes , altri componenti del
comitato.

CONTINUA

 

Tutti hanno effetti tossici o cancerogeni
LE CONSEGUENZE

VAL
DI NON – Per comprendere quanto siano «consigliati» i principi attivi
rilevati dalle analisi commissionate dal Comitato per il diritto alla
salute, basta inoltrarsi nel portale «Footprint», dove ad ogni
principio vengono abbinate le conseguenze sulla salute. Eccole (quasi
tutti sono irritanti per pelle ed occhi).
«Clorpirifos etile»:
distruttore endocrino; confermati effetti dannosi sul sistema
riproduttivo; come inibitore della colinesterasi;
«Penconazolo»:
confermati effetti dannosi sul sistema riproduttivo; tossico per il
fegato; «Miclobutanil»: possibili effetti sul sistema riproduttivo;
«Difenoconazolo»: possibile cancerogeno; tossico per fegato e reni;
«Ciprodinil»: possibili effetti sul sistema riproduttivo;
«2
phenilfenolo»: confermati effetti cancerogeni; possibili effetti sul
sistema riproduttivo; effetti sul sistema respiratorio; tossico per
fegato e reni; danneggia la cornea dell’occhio;
«Metossifenozide»: possibile distruttore endocrino;
«Lufenuron»: possibili effetti sul sistema riproduttivo; possibili effetti tossici su tiroide e fegato;
«Bupirimate»: possibili effetti sul sistema riproduttivo;
«Endosulfan»: possibili effetti cancerogeni; possibile distruttore endocrino; neurotossico;
«Diclofuanide»: possibili effetti sulsistema respiratorio;
«Iprodione»: confermati effetti cancerogeni; possibili effetti sul sistema endocrino; effetti sul sistema respiratorio.

 

This entry was posted in pesticidi in val di non. Bookmark the permalink.

1 Response to VAL DI NON: «I pesticidi contaminano orti e case»

  1. davide says:

    ..Quando avrete inquinato l’ultimo fiume, catturato l’ultimo pesce, tagliato l’ultimo albero, capirete, solo allora, che non potrete mangiare il vostro denaro….

Comments are closed.